Le strategie di trading applicabili al Forex

Le strategie di trading applicabili al Forex

Agosto 3, 2019 0 Di gulio

Prima di iniziare la propria attività nel trading online è fondamentale attuare una serie di strategie e analisi del mercato Forex che impediscano a noi trader (guarda questo articolo se vuoi qualche consiglio su come diventare trader online) di andare a subire perdite dovute ad investimenti affrettati e non pianificati. Ecco elencate di seguito le varie strategie applicabili al Forex:

Il Day trading

Il Day Trading è molto utilizzato dai trader meno esperti poiché non richiede eccessivi pre-requisiti

Il suo principio consiste nel realizzare una serie di operazioni in un giorno soltanto e nel chiudere tutte le posizioni prima della fine della seduta. É perciò l’accumulo di una gran quantità di piccoli guadagni a rendere redditizio questo investimento.

Il Carry trade

Il metodo del Carry Trade è invece riservato ad un pubblico più esperto, essendo il suo utilizzo un po’ più complesso. Consiste nell’utilizzare la differenza dei tassi d’interesse delle valute tra loro per realizzare un’operazione redditizia senza tener conto delle evoluzioni del mercato.

Praticamente consiste nell’acquistare una valuta a basso tasso d’interesse per rivenderla contro una valuta che presenta un tasso di interesse superiore.

Il Carry trade può non essere inoltre adatto a tutti poiché richiede investimenti molto alti. 

Lo Swing trading

La strategia dello Swing Trading è un altro metodo di investimento ideale per i trader principianti perché non richiede nessuna conoscenza specifica né alcuna analisi spinta. Il suo principio è molto semplice e consiste nello speculare esclusivamente sulle tendenze.

A tal fine bisogna prima di tutto saper cogliere le tendenze più spiccate e più sicure del mercato. Bisogna poi prendere posizione nella direzione di questa tendenza il più rapidamente possibile e chiudere le vostre posizioni quando queste cominciano ad indebolirsi.

Il Forex Scalping

La strategia del Forex Scalping assomiglia al Day Trading da tutti i punti di vista con la differenza che in questo caso non è obbligatorio chiudere tutte le proprie posizioni a fine giornata.

L’analisi dei supporti e delle resistenze

Ricordiamo che un supporto rappresenta una soglia al di sotto della quale un corso non riesce a scendere e una resistenza la soglia al di sopra della quale non riesce a salire.

I fenomeni di supporto e di resistenza sono quindi ottimi indicatori che danno delle informazioni concrete ed affidabili sui differenti movimenti della valute.

Come tracciare delle linee di supporto e di resistenza

Esempio di grafico su cui è applicato il metodo di supporto e resistenza

Con l’aiuto del vostro grafico, cominciate ad identificare i punti massimi e minimi che dovranno però apparire due volte sul grafico.

Congiungete, poi, quelli più alti e quelli più bassi con delle linee orizzontali. Ogni linea deve passare per almeno due punti alti o due punti bassi. In questo modo avete appena tracciato i supporti e le resistenze.

Guardando il vostro grafico, constaterete che alcune linee passano per più punti di altre. Più saranno numerosi, più queste linee di supporto o di resistenza rappresenteranno un indice affidabile.

E ciò significa che questi supporti e queste resistenze avranno molte difficoltà ad essere infranti.

Non vi resta quindi che esaminare la situazione graficamente per andare a decidere se vendere o acquistare